FANDOM


Zondag

Zondag.

Quote rosso1 Spazzali via! Quote rosso2
~ Zondag

Zondag è un generale evroniano ed è l'acerrimo nemico di Pikappa nella serie PK, tanto che è divenuto pure il boss finale del videogame Chi è PK?.

Aspetto fisicoModifica

Zondag possiede una corporatura atletica e massiccia che incute terrore ai nemici ed ai suoi soldati; indossa una divisa nera ed inquietante e attorno al suo possente corpo è attorcigliata una lunga coda la cui punta spesso può sbucare fuori dall'ampio mantello nero che avvolge il generale. Sul petto l'evroniano ha inciso il simbolo dell'esercito evroniano color giallo oro e sulla fronte è incisa una piccola circonferenza d'oro, che ricorda parte dell'effige dell'esercito evroniano.

Come tutti i componenti della sua specie, Zondag non possiede pupille e i suoi occhi sono interamente color azzurro acceso; però, a differenza degli evroniani di grado inferiore, il generale ha le stesse capacità visive di un terrestre.

CarattereModifica

Zondag è uno spietato alieno dal timbro vocale gelido e profondo. Nonostante abbia un carattere molto vulcanico, il generale riesce comunque a controllarsi e a mantenere la lucidità necessaria per far fronte a qualsiasi emergenza in battaglia. L'evroniano si esalta davanti alle difficoltà e alle situazioni pericolse tanto che quando incontra un avversario furbo e tenace, come Pikappa, diventa la sua ossessione eliminarlo.

Nella serie PKNA, il generale rimane un soldato fedele all'Imperatore eseguendo gli ordini che gli vengono assegnati, mentre nella serie PK Zondag sviluppa una personalità autonoma dalle direttive dei suoi superiori, congegnando un piano personale per eliminare Pikappa e conquistare la Terra.

AmbizioniModifica

PKNAModifica

Zondag vuole prosciugare ogni forma di energia emotiva presente sul pianeta Terra.

PKModifica

Inizialmente Zondag desidera solo conquistare la Terra ed eliminare il guardiano della galassia Pikappa. Successivamente però sviluppa una nuova ambizione: ottenere il comando dell'intero Impero Evroniano con la distruzione del corpo dei Guardiani della Galassia.

In battagliaModifica

Spada laser di Zondag

La spada laser di Zondag.

Apparentemente Zondag non possiede alcuna arma, tranne il suo carisma che inquieta i suoi subordinanti.  Nella serie PK però il generale sfodera una spada laser che utilizza per fronteggiare Paperinik e nel videogame Chi è PK?, Zondag dimostra di possedere dei poteri telepatici che gli permettono di creare bombe energetiche, barriere protettive e onde d'urto.





StoriaModifica

PKNAModifica

Il rapimento di AngusModifica

Quote rosso1 Del papero terrestre e di quella femmina distruttiva non so che farmene...ma Angus lo voglio vivo! Quote rosso2

~ Zondag mentre ordina un attacco in massa per catturare Angus
Zondag scopre Angus a bordo

Zondag scopre che Angus è a bordo del suo incrociatore.

Il capo-branca scientifico evroniano Zoster sta conducendo un importante esperimento che permetterebbe di convertire l'energia negativa delle persone in una diversa forma, tale che possa essere utilizzata dagli evroniani per altri scopi oltre a quello nutrizionale. Zondag si trova a collaborare con lo scienziato evroniano gestendo le operazioni militari per catturare delle cavie adatte all'esperimento. Il generale ordina a due pattuglie evroniane di catturare il terrestre Angus Fangus perchè secondo Zoster rappresenta il soggetto più ideale per l'esperimento; Angus infatti è una persona ricolma di cattiveria, odio, risentimento e invidia, tutte caratteristiche per le quali gli evroniani sono interessati.

A causa dell'intervento di Pikappa e di Xadhoom la missione delle due pattuglie fallisce e quando Zondag lo viene sapere direttamente dai soldati che hanno partecipato al tentativo di rapimento, ordina ai suoi uomini di distruggere l'astronave che stava per rientrare nell'incrociatore evroniano.

Nonostante il fallimento della missione, per Zondag la fortuna sembra torni a girare dalla sua parte: Paperinik, Angus in stato di semi-coolflamizzazione e Xadhoom avevano inseguito l'astronave evroniana con un proprio veivolo e si erano diretti verso l'orbita di Venere proprio dove è stanziato l'incrociatore del generale evroniano. Zondag ordina ai suoi uomini di attivare un raggio traente che immediatamente trascina l'astronave del papero mascherato dentro la gigantesca atronave evroniana.

Zondag e Xadhoom

Zondag confronta con Xadhoom.

Una volta all'interno, le telecamere di sorveglianza individuano pure l'inaspettata presenza di Angus assieme ai due nemici del generale evroniano, quindi Zondag ordina a tutte le truppe evroniane e a quelle di coolflame di fermare ad ogni costo la vendicatrice xerbiana e Paperinik cercando in tutti i modi di catturare il giornalista terrestre. Grazie a questa strategia, l'evroniano riesce a mettere in difficoltà Xadhoom e Pikappa riuscendo a rapire Angus e a portarlo dinnanzi al suo cospetto dove ad aspettarlo vi è pure Zoster. Il capo-branca scientifico è quasi sull'orlo di avviare il suo esperimento quando improvvisamente irrompono nella sala il paladino mascherato e la sua alleata, la quale era riuscita ad individuare il giornalista grazie al suo tracciato energetico. Zondag tenta di ordinare ai suoi uomini di fermare i due ma ormai è troppo tardi e si ritrova faccia a faccia con Xadhoom, intenta ad eliminarlo. Il generale viene però momentanemente risparmiato in quanto Paperinik è intento a trattare con Zoster per restituire l'energia emozionale di Angus al giornalista che si trova racchiusa all'interno del bozzolo di una evrongun. Lo scienziato evroniano propone uno scambio: restituire l'energia emozionale al kiwi e in cambio rinchiudere Xadhoom all'interno di una capsula di contenimento per studiare la sua fonte illimitata di energia. Zondag tenta di protestare in quanto lo scambio non era previsto dagli ordini impartiti ma viene zittito da Zoster in quanto è lui il responsabile della sezione di ricerca, quindi il generale evroniano si ritrova impotente ad assistere al tutto. Xadhoom accetta lo scambio proposto dallo scienziato evroniano e ad Angus viene restituita la sua energia emozionale ma nè Zoster nè Zondag hanno alcuna intenzione di lasciarli liberi di tornare sulla Terra.

Xadhoom, consapevole che sarebbe andata a finire in questo modo, si libera facilmente della capsula di contenimento, permette a Pikappa di fuggire dopodichè fa esplodere completamente l'incrociatore evroniano coinvolgendo i due evroniani di alto rango, i quali non riescono a mettersi in salvo.


La missione PatemiModifica

Quote rosso1 Prima "Patemi" ora Paperinik! Ultimamente procurate merce solo di prima scelta! Quote rosso2

~ Zondag al capitano Gutierrez
Zondag e Gutierrez

Zondag e il suo alleato Gutierrez.

Avvenuta l'esplosione del suo incrociatore, Zondag assieme a Zoster devolvono in spore che vengono inserite in particolari capsule che permettono lo svolgimento delle necessarie funzioni dell'organismo per sopravvivere. Dopo un lungo vagare, le due capsule vengono raccolte da un ricognitore evroniano che le riporta su Evron. Qui le due spore vengono immerse in un liquido che permette la loro ricrescita in poco tempo e i due evroniani tornano a possedere le loro fattezze che avevano prima che l'incrcociatore esplodesse.

Tornati in attività, al generale e allo scienziato evroniano, il Consiglio Imperiale affida il completamento missione "Patemi" sulla Terra, il cui scopo è rapire tutti gli attori che recitano nella soap opera.

Zondag e Zoster stabiliscono la loro base sul pianeta blu in una forseta appartenente alla Repubblica di Providencia e riescono a stringere un patto segreto con il governo. Zondag provvede a fornire l'esercito providenciano con armi teconologicamente avanzate e in cambio chiede la collaborazione dei militari nel rapimento del cast di Patemi che si trova attualmente nella Repubblica a girare delle scene.

Durante una ripresa notturna, Zondag ordina ai suoi uomini di attaccare il set di "Patemi" e durante l'operazione, gli evroniani riescono a catturare tutto il cast che era stato fatto radunare inconsapevolmente in un determinato punto dai soldati providenciani. Venendo a conoscenza della presenza di Paperinik sul posto, Zondag trama vendetta e ordina ai militari sudamericani di condurre Pikappa all'interno della foresta equatoriale col pretesto di cercare la base evroniana nascosta. Durante il tragitto della pattuglia militare, il generale evroniano riesce così a tendere una trappola al papero mascherato sbucando all'improvviso con un mezzo corazzato dal fiume che costeggia il sentiero. L'evroniano comincia a sparare a Pikappa mancandolo appositamente per divertirsi un po' ma così facendo sottovaluta il suo nemico che gli danneggia il mezzo corazzato scaraventandolo sul terreno. A questo punto i militari providenciani bloccano il papero mascherato e Zondag scende tranquillamente dal suo mezzo per scambiare due parole con Paperinik e consegnare altre armi teconologicamente avanzate ai soldati sudamericani. All'improvviso giungono armati Paco Ramiros e i suoi uomini avvenendo così un lungo scontro tra evroniani e militari providenciani contro Pikappa e i banditi sudamericani nel quale Paperinik riesce a legare e imbavagliare Zondag con i suoi uomini.

Zondag legato

Zondag e i suoi uomini legati da Paperinik.

Il generale evroniano si ritrova quindi prigioniero nel suo mezzo blindato e mentre il supereroe cerca di entrare nella base segreta evroniana senza farsi scoprire, Zondag dalla rabbia riesce a liberarsi e tenta di fermare il piccolo papero con la forza bruta ma durante lo scontro viene sbattuto a terra da Pikappa e rimane stordito per molto tempo tanto che non ha la possibilità di sfuggire all'autodistruzione della base ordinata vocalmente dallo scienziato Zoster. Ancora una volta l'evroniano rimane coinvolto in una esplosione e si presume sia tornato nuovamente allo stadio di spora.

PKModifica

Lotta per il potereModifica

Secondo la storia ufficiale dell'Impero Evroniano, nell'anno 35 p.G. (dopo Guardiani) l'imperatore Zotnam X'aad scompare misteriosamente. Questo fatto provoca una agguerrita lotta alla successione al trono durante la quale il generale Zondag, nell'anno 110 p.G., ordina la distruzione del Favo Madre, indebolendo notevolmente l'Impero e segnando l'inizio della sua fine. Giunto l'anno 120 d.G., il generale si allea con l'ex-consigliere imperiale Gorthan riunendo sotto il loro controllo dodici armate evroniane, ultime vere forze portanti dell'Impero.


L'invasione della TerraModifica

Quote rosso1 Adoro i piani bene congegnati. Quote rosso2

~ Zondag commenta l'esito dell'attacco alla base artica
Zondag emozioni terrestri

Zondag spiega a quale emozione reagiscano meglio i terrestri.

Zondag è il generale evroniano che conduce il primo attacco rivolto alla Terra. L'alieno sbarca con i suoi soldati nei pressi di una base artica e in pochi attimi la conquistano coolflamizzando tutto il personale che lavora al suo interno.

Finita l'operazione, Zondag ordina ad uno dei suoi uomini di avvisare il consigliere imperiale Gorthan sul successo dell'invasione e una volta che questi scende dall'astronave, dichiara l'inizio dell'invasione evroniana sul pianeta blu, il cui avamposto sarebbe stata la base artica appena conquistata.


Il vibrodistorsoreModifica

Zondag porta a Gorthan la notizia che il vibrodistorsore è pronto ad entrare in funzione e come possibile luogo per il test mostra il nuovo parco divertimenti costruito di recente a Paperopoli, in quanto è un luogo dove si radunano molte persone. Azionata la potente contro Toyland, i robot che ornano le varie attrazioni sviluppano una propria autonomia incominciando ad attaccare i visitatori, terrorizzandoli. Zondag e Gorthan assistono ai momenti di terrore e panico che susseguono e alla raccolta di emozioni da parte del comandante Zoryn con i suoi soldati. L'intervento di Pikappa nel fermare i robot e gli evroniani e il potente raggio anti-interfereza realizzato da Uno con l'aiuto di Layla per mandare fuori controllo il vibrodistorsore, causano il fallimento del piano di Zondag e Gorthan, così quest'ultimo rinchiude nel Pozzo Zoryn a causa della sua inettitudine.


La rivolta dundainianaModifica

Quote rosso1 Un guerriero è efficiente solo quando schiaccia il nemico in battaglia Quote rosso2

~ Zondag a Zreek sulla potenzialità di un soldato mutante acquatico

Zondag assiste alla simulazione di un ipotetico scontro tra Pikappa e un soldato mutante acquatico evroniano e i risultati mostrano che il superpapero non è attrezzato per un combattimento sott'acqua. Gorthan rimane soddisfatto del test appena avvenuto e lo stesso Zondag si propone volontario per andare a prelevare un soldato mutante in uso su un pianeta il più possibile vicino alla Terra. Il generale decide di recarsi sulla colonia evroniana posta sul pianeta Dundain.

Attacco al villaggio dundaniano

Zondag ordina l'attacco al villaggio dundaniano.

Zondag giunge sul pianeta durante una incursione da parte dei ribelli dundaniani e appena sceso dall'astronave richiama il tecnarca Zreek per la sua inattitudine al comando della colonia; ordina quindi immediatamente alle sue truppe di sedare la rivolta e durante la fuga dei dundaniani, l'evroniano viene a conoscenza che pure Pikappa si trova sul suo stesso pianeta.

Pensando che il guardiano della galassia sia a capo della resistenza dundaniana e volendo sedare completamente ogni possibile tentativo di rivolta, Zondag ordina un attacco massiccio al villaggio dove vivono gli ultimi dundaniani ancora in libertà. La piccola città viene messa a ferro e fuoco e tutti gli abitanti vengono coolflamizzati, tranne un dundaniano caduto in un pozzo e i soldati che si trovavano al sicuro dentro la base tattica nascosta da un ologramma.

Pensando di aver risolto la situazione, Zondag si interessa al vero obiettivo della sua missione: recuperare un soldato mutante acquatico. Mentre Zreek spiega al generale che questi vengono utilizzati sul pianeta per pattugliare i condotti di scarico dei generatori, all'improvviso giunge un altro segnale d'allarme, in quanto un nuovo attacco viene lanciato dai dundain alla base evroniana. A capo della nuova insurrezione sembra esserci Pikappa e Zondag volendo eliminarlo a tutti i costi, concentra la maggior parte delle sue truppe sul campo di battaglia, non riuscendo a notare che, in verità, il superpapero e il suo amico Lyo si trovano nei condotti di scarico dei generatori mentre tentano di raggiungere la camera dove questi sono presenti. Poco più tardi il generale evroniano scopre che colui che credeva fosse il guardiano della galassia è soltanto un dundain che indossa i panni di Pikappa e il suo vero nemico invece sta tentando di distruggere il sistema di raffreddamento dei generatori; al generale si mostra la ghiotta occasione di eliminare una volta per tutte il supereroe terrestre grazie al mutante evroniano subacqueo. Liberata la creatura, questa riesce ad acchiappare Pikappa sbucando all'improvviso dalla cisterna d'acqua alle spalle del papero, trascinandolo sott'acqua e cercando di farlo affogare. Il guardiano della galassia riesce però a liberarsi dalla stretta del mutante e a tornare in superficie, dove, una volta ripresosi, sconfigge l'evroniano con il crasher dello scudo Extransformer.

L'impianto di raffreddamento dei generatori viene distrutto e mentre la base evroniana comincia a esplodere, a Zondag non rimane che fuggire con il tecnarca Zreek per tornare sull'astronave madre di Gorthan.

Il messaggioModifica

Quote rosso1 Bah! Non potevo aspettarmi da un tecnarca un lavoro da generale! Quote rosso2

~ Zondag a Zoster

Zondag viene raggiunto dal tecnarca Zoster che gli consegna un messaggio proveniente dall'archivista Z'rood nel quale è segnalato che i bancomat sono un elemento indispensabile per la vita sulla terra. Il generale si infuria con lo scienziato perchè aveva richiesto espressamente conclusioni utili alla guerra che che stava conducendo verso il pianeta Terra e non ai particolari usi e costumi degli abitanti. Zondag così riscrive il rapporto, segnalando che bisogna distruggere tutti i bancomat terrestri per riuscire a conquistare il pianeta. Gorthan si trova d'accordo con Zondag per la messa in atto del suo piano e l'evroniano manda quindi l'ordine all'archivista Z'rood di mappare tutti i singoli bancomat presenti sulla Terra, così un giorno sarà possibile conquistarla facilmente.


Faccia a faccia con PikappaModifica

Quote rosso1 Dunque è così Guardiani. Volete usarli di nuovo? Quote rosso2

~ Zondag sui supersoldati di Guardian Drone
Zondag ammanettato

Zondag ammanettato rivela a Pikappa la vera natura dei cloni.

Il generale evroniano riesce ad attirare Pikappa fuori dall'orbita terrestre, facendogli inseguire un Evronbot che conduce l'inconsaspevole supereroe in una trappola da lui ordita. Aveva fatto nascondere il suo incrociatore sul lato oscuro della luna e aspettava che la Pikar del guardiano della galassia fosse a portata di tiro dei suoi cannoni. Sfortunatamente il veivolo cambia improvvisamente rotta e il piano dell'evroniano fallisce. Infuriato, il generale ordina ai suoi uomini di stabilire la possibile rotta della Pikar, scoprendo che questa si sta dirigendo verso un' astronave di Guardian Drone. L'astronave evroniana raggiunge in poco tempo il suo obiettivo, però Zondag compie dei ripensamenti su Pikappa, che credeva un avversario con molto più onore di quanto stava dimostrando: il guardiano aveva scagliato i supersoldati contro la flotta evroniana, distruggendola in poco tempo e facendo impattare l'incrociatore su un asteroide vicino.

Qui il conflitto continua e lo stesso Zondag scende in battaglia prendendo l'arma da un suo sottoposto ma Pikappa riesce a stordirlo immediatamente. Un clone di Guardian Drone tenta di eliminare il generale evroniano, ma il guardiano della galassia lo ferma in tempo spiegandogli che Zondag è un loro prigioniero; così l'evroniano si ritrova ammanettato e i suoi soldati tutti sconfitti dalla brutalità dei cloni.

Zondag si riprende dal colpo subito giusto in tempo per sentire Pikappa discutere con Uno per capire chi fossero i guerrieri cloni a cui il superpapero aveva ordinato di attaccare la flotta evroniana. Stupito che i Guardiani non abbiano raccontato nulla al piccolo papero, Il generale gli spiega chi fossero i cloni di Guardian Drone, raccontando della distruzione del favo madre con la morte di miglioni di spore bruciate prima che potessero germogliare. Sentendosi ingannato dal consiglio, Pikappa ordina ad Uno di infiltrarsi con un virus nell'archivio centrale dei Guardiani della galassia e così facendo apprende che i cloni erano stati generati per costituire un esercito in grado di fronteggiare la minaccia evroniana, ma a causa di un difetto di programmazione, essi distruggevano qualsiasi cosa senza pietà perchè privi di sentimenti; il consiglio li giudicò quindi troppo pericolosi ed ordinò la loro eliminazione, ma sfortunatamente una astronave assegnata in un lontano distretto rimase attiva e, dopo molti anni, tocca al papero mascherato completare l'opera.

Zondag con spada laser

Zondag con la sua spada laser.

Sconcertato dalla notizia, Pikappa torna a discutere con Uno per essere stato aggirato dai Guardiani, quindi Zondag ne approfitta per attivare un localizzatore e in poco tempo giungono sull'asteroide nuove truppe evroniane con il compito di liberare il generale. Nonostante i cloni tentino di impedire che l'evroniano venga liberato, un soldato spara verso le manette di Zondag riuscendole a distruggere e a liberare il suo superiore. L'evroniano sofodera subito dalla sua tunica una spada laser e cerca di eliminare Pikappa vista la situazione favorevole. Improvvisamente però il guardiano della galassia viene tratto in salvo alla Pikar con un raggio traente e per pochi metri Zondag non riesce a colpirlo, anzi, un clone blocca con forza l'avanzata del generale, impedendogli di muoversi.

Il conto alla rovescia dell'autodistruzione del motore dell'astronave di Guardian Drone, attivato da un clone, termina pochi attimi dopo la fuga di Pikappa e Zondag viene coinvolto nell'esplosione che causa la distruzione dell'asteroide.


Il rirtrovamentoModifica

Dopo l'esplosione dell'asteroide, Zondag si riduce a spora e dopo un po' che questa vaga per lo spazio aperto, viene ritrovata e portata sull'astro-porto di Mercandax per essere venduta all'asta di Kuseeleekely.

Sull'astro-porto si trova pure Pikappa in cerca di un regalo da portare al generale Azinuth e quando Uno scopre che si trova in vendita una spora, consiglia all'eroe mascherato di comprarla in quanto essa si è generata attraverso una involuzione traumatica e sarebbe un'ottima occasione per i Guardiani della Galassia per analizzarla. Le informazioni riportate riguardo la spora indicano che questa è stata ritorvata nella fascia di asterioidi G-12 dove era avvenuto l'ultimo combattimento tra Pikappa e Zondag; il supereroe intuisce quindi che essa possa appartenere ad un evron-trooper del suo generale evroniano più temuto.

Improvvisamente irrompono nella sala dell'asta alcuni soldati evroniani intenti a recuperare la spora e nonostante Pikappa
Zorgon rinchiude Zondag

Zorgon imprigiona Zondag in un contenitore a parete.

tenti di fermarli, uno di loro riesce a portare la capsula di contenimento sull'incrociatore evroniano orbitante vicino all'astro-porto. 

La spora di Zondag sembra essere messa in salvo ma il generale Zorgon, a capo della missione di recupero, non vuole assolutamente che l'evroniano torni al comando dell'armata che ora appartiene a lui, quindi la imprigiona in un contenitore a parete che mette sotto stretta sorveglianza.


La fine di un imperoModifica

Quote rosso1 La domanda giusta è: "Che cosa voglio?" e la risposta è: Informazioni! Quote rosso2

~ Zondag a Kronin
Zondag cattura Kronin

Zondag cattura Kronin e si impossessa della cronovela.

Una pattuglia di evroon-troopers ancora fedele a Zondag, entra nell'incrociatore di Zorgon e stordisce l'evroniano a guardia della spora del generale. Recuperata la capsula che lo contiene, la truppa fugge dall'astronave con un piccolo caccia occultato ai radar evroniani e, tornati alla base, rigenera Zondag, che si mette subito all'opera per attuare un suo piano che riserva da tempo per poter eliminare i Guardiani della Galassia e ottenere il comando dell'Impero Evroniano.

Il generale e i suoi uomini raggiungono la base segreta del cronopirata Kronin, coolflamizzando i suoi sottoposti e catturando il mercenario, in quanto Zondag è a conoscenza delle incredibili capacità di una Cronovela: viaggiare nel tempo. L'evroniano però necessita di informazioni per il suo utilizzo e tornato sull'incrociatore, sottopone Kronin ad un interrogatorio mentale grazie ad un evroniano mutante proveniente dal Pozzo.

Nel frattempo il generale realizza una olosimulazione di Gorthan e ordina a tutte le flotte dell'Impero di attaccare massicciamente ogni singolo pianeta su cui è presente un Guardiano della Galassia; così facendo tutti i membri si ritrovano impegnati singolarmente su più fronti e non vi sono possibili guardiani da mandare in supporto a quelli che stanno combattendo. Nessuno quindi può ostacolare la messa in atto del suo piano.

Zondag coolflamizza Sefran e Olhotarion

Zondag coolfamizza i primi due e futuri Guardian della Galassia.

Finito l'interrogatorio mentale, Zondag è pronto per compiere un viaggio indietro nel tempo e decide di comparire su un lontano pianeta nel momento in cui Sefran ed Olhotarion stanno combattendo l'uno contro l'altro e di lì a poco sarebbe avvenuta la nascita del corpo dei Guardiani della Galassia. L'evroniano interviene nel momento in cui il duo viene afferrato da un mostro enorme e dalla consistenza fangosa che, man mano, risucchia loro l'energia vitale; Zondag coolflamizza il mostro prima che Sefran ed Olhotarion si aiutino a vicenda per liberarsene, così facendo i due alieni si considerano in debito con il loro salvatore. Al generale non importa per niente la loro riconoscenza, infatti quando sarà tornato nel suo tempo si ritroverà a capo del più grande impero alieno esistente, non essendoci più nessun Guardiano ad ostacolare l'avanzata di Evron. Zondag torna così nel suo tempo e sul suo incrociatore dopo aver coolflamizzato i due primi Guardiani della Galassia.

Senza Pikappa a difendere la Terra, le truppe evroniane non trovano alcuna difficoltà a collflamizzare i paperopolesi, infatti nemmeno l'intervento dell'esercito riesce a fermare l'avanzata dei vampiri alieni succhiaemozioni. Zondag si trova soddisfatto dell'opera da lui compiuta e freme nel far sapere alle alte cariche dell'Impero che l'avanzata di Evron è tutta opera sua, e il compenso più adatto sarebbe ricevere la carica di Imperatore; sofrtunatamente però, la linea temporale ha preso una direzione diversa da quella che il generale si aspettava: il popolo evroniano, non trovando nessun nemico contro cui combattere, ha perso forza ed energia e ciò lo ha costretto a seguire la via della pace e della convivenza con le altre popolazioni della galassia. Attualmente gli evroniani vengono solo valutati come un popolo utile ad assorbire le energie emozionali negative delle altre persone.

Zondag e i suoi uomini rimangono quindi gli utlimi evroniani in conflitto con gli altri abitanti della galassia e il generale, infuriato, è intento a ricostruire immediatamente il vecchio Impero, che in questo tempo non è mai esistito. L'evroniano però ha le ore contate perchè il suo incrociatore viene raggiunto da un'astronave terrestre dalla quale sbarcano Juniper,Paperino, Lyla, Vendor e Angus Fangus, i pochi superstiti paperopolesi intenti a sventare la mincaccia evroniana.

Zondag colpito

Zondag ridotto a spora grazie all'arma di Vendor.

Dopo gli eroici sacrifici di Juniper e Lyla, il resto del gruppo riesce a raggiungere la sala di controllo dell'incrociatore ma Zondag è pronto ad attenderli e improvvisamente spara contro Vendor, che si accascia al suolo privo di sensi. L'unico a rimanere di fronte al generale è Paperino, perchè Angus scappa dalla paura e si rifugia dietro una parete.

Zondag è sull'intento di sparare pure al piccolo papero ma alle sue spalle compare una riproduzione olografica di Pikappa la quale spiega al generale che nonostante l'onda di riconfigurazione temporale, Uno era riuscito a trasferire il supereroe in quella strana forma e farlo quindi sopravvivere. Così facendo Pikappa ordina a Paperino di sparare all'evroniano con l'arma di Vendor e questi, senza esitare, lo colpisce, riducendo il generale ad una spora. Così facendo, Zondag viene sconfitto definitivamene e, dopo la distruzione del suo incorciatore, le sue ultime truppe si ritirano da Paperopoli, ormai indebolite e allo sbando.

Universo PKModifica

Nella saga Universo PK realizzata per Paperinik Appgrade, a partire dal numero 16 uscito a Gennaio 2014, Zondag torna a fare la sua comparsa, prendendo il ruolo di generale a capo di un battaglione di soldati evroniani in avanscoperta sul pianeta Terra per scoprire se vi siano possibili fonti di energia emozionale da assorbire. In questa nuova serie, gli autori hanno voluto raccontare come sarebbero accaduti determinati episodi di Pikappa se Paperinik fosse rimasto il supereroe di sempre, ovverso senza aver mai fatto la conoscenza dell'I,A. Uno e avendo come unici alleati Archimede Pitagorico e Paperon de' Paperoni. In questo nuovo universo, Zondag sostituisce il generale evroniano, del quale non si conosce il nome, che appare in PKNA 0.

StoriaModifica

In AmericaModifica

Negli Stati Uniti d'America le origini della nascita di Paperinik sono ancora una volta totalmente stravolte, ma gli autori americani hanno ripreso come antagonisti principali del papero mascherato gli evroniani, al cui comando vi sono Zondag e Zoster. Attualmente non si hanno molte notizie su cosa accada al generale evroniano nella saga di Duck Avenger.

Chi è PK?Modifica

Quote rosso1 Vieni qui...inchinati al grande generale Zondag...e trema, di fronte alla mia ira! Quote rosso2

~ Zondag a Pikappa prima del loro scontro
Zondag Chi è Pk?

Zondag seduto sul suo trono nell'astronave madre.

Zondag è il generale evroniano a comando dell'invasione della Terra. Nonostante abbia attaccato il pianeta con tutte le forze a lui disponibili, Pikappa riesce a raggiungere la Nave Madre del generale arrivando ad incontrarlo di persona per sconfiggerlo e salvare il suo pianeta. Zondag si interroga come sia possibile che un piccolo papero abbia potuto sbaragliare un'intera armata evroniana arrivando addirittura faccia a faccia con lui. L'evroniano non esita ad attaccare Paperinik ma dopo un lungo scontro questi riesce a sconfiggerlo e su punto di morte Zondag domanda al supereroe il suo nome e questi gli risponde di chiamarsi Pikappa.

StrategiaModifica

Lo scontro con Zondag è diviso in due parti: la prima viene svolta nella sala del trono del generale mentre la seconda sempre in un'altra sala nella quale il generale riesce a creare una barriera che lo protegge dai colpi di Pikappa. Nella prima fase della battaglia, l'evroniano cercherà di lanciare verso la piattaforma dove si trova Paperinik, delle bombe di energia. Bisogna caricare il cannone dello Scudo Extransformer per scagliare poi il proiettile verso la bomba e rispedirla verso il generale. In quanto è Zondag a controllarla non sempre questa gli esplode contro ma riesce riprenderne il controllo e rispedirla contro Pikappa. Ogni volta che si respinge la bomba, appariranno due evroniani sul surf-runner che sparano proiettili a tutto campo verso Paperinik. Per schivare quelli provenienti dall'evroniano che vola a destra basta saltare al momento giusto mentre per quelli provenienti dall'evroniano alla nostra sinistra basta rimanere immobili e non saltare. Ogni tanto Zondag può far apparire diverse mine inseguitrici sulla piattaforma e per farle detonare basta posizionarsi sul confine di essa, attendere che la mina arrivi nelle vicinanze di Paperinik e compiere un salto.

Quando la vita di Zondag si dimezza, questi si infuria e teletrasporta Pikappa in un'altra sala dove il generale crea una barriera attorno al suo corpo impenetrabile. Qui comincia ad utilizzare la sua lunga coda come frusta per generale diverse onde d'urto di colori differenti: più questo è intenso, più si subiscono danni. Le onde d'urto inoltre possono avere una forma ampia ma bassa, quindi schivabili saltandole, oppure stretta ma alta, quindi schivabili solo scansandosi o verso sinistra o verso destra. Per colpire il generale bisogna sparare i colpi normali verso la barriera dell'evroniano e così facendo la si riduce sempre di più d'intensità finchè questa non scompare del tutto. Quando accadrà, si avranno un paio di secondi per caricare il cannone dello scudo Extransformer e spararlo contro Zondag; in questa parte dello scontro infatti sarà l'unico colpo disponibile di Pikappa per ferire il nemico. Attenzone: potrà capitare che un'onda d'urto alta e stretta compaia all'improvviso mentre viene scagliato il proiettile e in quel caso questi si andrà a scontrare con l'onda senza colpire Zondag.

GameplayModifica

Chi è PK (Ps2) 38 Boss Zondag parte 1 di 2-003:00

Chi è PK (Ps2) 38 Boss Zondag parte 1 di 2-0

La prima parte dello scontro con Zondag.

Chi è PK (Ps2) 39 Boss Zondag parte 2 di 2-004:09

Chi è PK (Ps2) 39 Boss Zondag parte 2 di 2-0

La seconda parte dello scontro.







GadgetModifica

Disney collection Zondag

La copertina dell'albo allegato all'action figure

Zondag action figure

L'action figure da diverse angolazioni

È stata realizzata una action figure raffigurante Zondag per la collezione De Agostini "Disney Collection" alla quale poi è allegato un piccolo albo che spiega le origini del temuto generale e approfondisce alcune sue caratteristiche mostrando immagini relative alla serie PK.



ApparizioniModifica



GalleriaModifica

Pk e Uno

Le immagini relative alla saga "Duck Avenger" sono state gentilmente concesse da Quack Magazine, Paperinik New Adventures Facebook e Noi PKers

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale